Martedì, 22 Settembre 2020

IEG: SU IL SIPARIO PER CHENGDU INTERNATIONAL ENVIRONMENTAL PROTECTION EXPO (CDEPE) CON L´EXPERTISE DI ECOMONDO, LA PRIMA FIERA GREEN DEL 2020 A SVOLGERSI DAL VIVONELLA CINA OCCIDENTALE

L´appuntamento è in Cina, al Century City New International Convention and Exhibition Center di Chengdu, dal 24 al 26 Settembre 2020.
Con il supporto di collegamenti streaming e video per chi partecipa anche da remoto


Chengdu (Cina) 22 Settembre 2020 - Riapre i battenti, da giovedì 24 a sabato 26 settembre 2020, la più grande manifestazione di green technology della Cina occidentale - Chengdu International Environmental Protection Expo (CDEPE) - co-organizzata da Sichuan Environmental Protection Industry Association (SCEPI) ed Europe China Environmental Exhibitions, società di Italian Exhibition Group (IEG) e con il supporto di China Association of Environmental Protection Industry (CAEPI). La 16° edizione di CDEPE è quest´anno la prima fiera green che si terrà dal vivo nell´ovest della Cina e che, insieme alle aziende espositrici e agli operatori partecipanti, rappresenta non solo la ripresa del business internazionale, ma anche l´occasione per la costruzione di un futuro verde per l´ovest della Cina, attraverso nuove opportunità e scambi commerciali.

Con oltre 15.000 operatori e professionisti del settore, 300 aziende espositrici, l´edizione 2020 di CDEPE si avvarrà anche questa volta delle competenze e professional skill di Ecomondo - la manifestazione IEG punto di riferimento in Europa per la green economy (prossimo appuntamento alla Fiera di Rimini in Italia dal 3 al 6 novembre 2020, www.ecomondo.it) - con interventi in streaming sulla cooperazione internazionale nel settore a cura di Fabio Fava - Professore ordinario di Biotecnologie industriali ed ambientali presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali dell´Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, Chairman del Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo e rappresentante per l´Italia nel Working Party on Biotechnology, Nanotechnology and Converging Technologies dell´OCSE (Paris) - e di Francesco Fatone - Professore ordinario di Ingegneria Chimica ed Ambientale e Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Civile, Ambientale, Edile ed Architettura presso l´Università Politenica delle Marche, Responsabile dell´area water del Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo - e l´abilitazione di numerose attività digital personalizzate di match-making B2B (business to business) e B2G (business to government) per le imprese internazionali.
Per aziende e operatori esteri che vorranno partecipare da remoto è stato inoltre studiato e realizzato ad hoc un corner espositivo promozionale in fiera, all´iniziativa hanno aderito numerose imprese provenienti da paesi come Italia, USA, Giappone ecc., che, tramite dirette streaming e altre modalità di collegamenti video, si alterneranno, raccontandosi al pubblico.

All´evento saranno presenti scuole e università di tutti i livelli dalla provincia del Sichuan con una specializzazione in sostenibilità, insieme ad imprese e istituzioni del settore della protezione ambientale, per costruire un ponte tra ´innovazione nell´imprenditorialità´ e ´trasformazione nella ricerca scientifica´.

CDEPE è la prima fiera ad ´emissioni zero´ del Sichuan e si svolgerà in conformità con i princìpi stabiliti dal Sichuan United Environment Exchange.


FOCUS ON ITALIAN EXHIBITION GROUP
Italian Exhibition Group (IEG), quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., è leader in Italia nell´organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza, oltre che nelle sue ulteriori sedi di Milano e Arezzo. Il Gruppo IEG si distingue nell´organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality and Lifestyle; Wellness, Sport and Leisure; Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all´estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2019 con ricavi totali consolidati di 178,6 mln di euro, un EBITDA di 41,9 mln e un utile netto consolidato di 12,6 mln. Nel 2019 IEG ha totalizzato 48 fiere organizzate o ospitate e 190 eventi congressuali. www.iegexpo.it


Il presente comunicato stampa contiene elementi previsionali e stime che riflettono le attuali opinioni del management (´forward-looking statements´) specie per quanto riguarda performance gestionali future, realizzazione di investimenti, andamento dei flussi di cassa ed evoluzione della struttura finanziaria. I forward-looking statements hanno per loro natura una componente di rischio ed incertezza perché dipendono dal verificarsi di eventi futuri. I risultati effettivi potranno differire anche in misura significativa rispetto a quelli annunciati, in relazione a una pluralità di fattori tra cui, a solo titolo esemplificativo: andamento del mercato della ristorazione fuori casa e dei flussi turistici in Italia, andamento del mercato orafo - gioielliero, andamento del mercato della green economy; evoluzione del prezzo delle materie prime; condizioni macroeconomiche generali; fattori geopolitici ed evoluzioni del quadro normativo. Le informazioni contenute nel presente comunicato, inoltre, non pretendono di essere complete, né sono state verificate da terze parti indipendenti. Le proiezioni, le stime e gli obiettivi qui presentati si basano sulle informazioni a disposizione della Società alla data del presente comunicato.




Scarica

ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA - Via Emilia 155, 47921 Rimini (Italy) - Registro delle imprese Rimini C.F./P.I. 00139440408 - Cap. Soc. 52.214.897 i.v. - Email: info@iegexpo.it - Credits